Web DesignWeb Marketing

Report e Statistiche sul Web Design per il 2020

di Egon Suljic – CEO Rocket Web

Man mano che le persone trascorrono sempre più tempo online, il ruolo del web designer è diventato sempre più cruciale.

Come web designer, il tuo compito è rimanere aggiornato su nuove tecniche, tecnologie e trucchi che continuano ad emergere a un ritmo fenomenale. Inoltre, devi anche gestire la tua attività, inclusa la ricerca di clienti, l’archiviazione di account e l’assunzione e la gestione di personale.

Che tu sia un web designer o stai pensando di assumerne uno per la tua azienda, è fondamentale conoscere le attuali sfide e opportunità nel settore del web design.

Qui, tratteremo alcune delle statistiche in termini di web design essenziali per il 2020 dal nuovo sondaggio realizzato dalla Sitejet per il 2020.

Grandi sfide e Grandi difficoltà 

Ne abbiamo già parlato , ma quando si tratta di sfide quotidiane, l’acquisizione dei clienti è di gran lunga il punto dolente più comunemente citato.

In effetti, quasi la metà dei web designer afferma che, più di ogni altro aspetto del loro lavoro, trovano difficile scoprire nuovi clienti.

Il successivo punto più comunemente citato era la redditività e i prezzi, mentre altre risposte come tenere il passo con gli standard del settore (10%), la gestione del tempo (8%), i clienti difficili (7%) e la gestione della squadra (2%) sono rimasti indietro dietro a.

Cose che i web designer amano

Non sorprende che, quando gli è stato chiesto quali fossero le loro parti preferite del web design, la stragrande maggioranza si è concentrata sul processo creativo.

Il processo effettivo di costruzione di siti Web belli è ciò che attrae la maggior parte delle persone nella professione e sembra giusto dire che è ciò che li mantiene motivati ​​anni dopo.

 

Cose che non piacciono ai web designer

Alla domanda su cosa non amano del processo i web designer, l’acquisizione dei clienti è stata di nuovo la risposta più comune. Questo è stato seguito da poco meno di uno su quattro web designer che afferma che la gestione dell’azienda è la parte meno preferita del lavoro.

Questi risultati, se valutati insieme, ci dicono che i web designer tendono ad apprezzare le parti creative del ruolo, ma sono costretti ad assumere con riluttanza gli “altri aspetti” come il marketing e la gestione, per aiutare a facilitare ciò che amano davvero fare.

Quanto tempo ci vuole per creare un sito Web da zero? 

I risultati qui potrebbero difficilmente essere divisi in modo più uniforme, con una risposta ampia e varia. Incredibilmente, mentre un web designer su cinque afferma di costruire siti Web in genere in 10 ore o meno, uno su 10 ci ha detto che impiegano 61 ore o più.

Tuttavia, la maggioranza (60%) degli intervistati si è stabilita intorno alla fascia media, tra 11-20 (31%) e 21-40 ore (29%).

Con quale frequenza i web designer aggiornano i siti dei loro clienti?

Nelle parole di Leonardo da Vinci , “L’arte non è mai finita ma solo abbandonata“. Questo è anche il caso di grandi siti Web. Dopo quelle ore investite nella build iniziale, i web designer spesso devono continuare a gestire e gestire i siti Web dei loro clienti, attuare le modifiche, comunicare con i clienti e, in generale, mantenere i siti Web che creano freschi e aggiornati.

Infatti, solo l’11% dei web designer afferma che i propri clienti hanno la possibilità di aggiornare i propri siti Web una volta creati.

Alla domanda su quanto spesso devono aggiornare i siti Web dei loro clienti, i numeri variano di nuovo in modo selvaggio. Tuttavia, più di sette web designer su 10 affermano che è almeno trimestrale, con la risposta più comunemente citata (30%) che afferma che in genere aggiornano i siti Web dei clienti su base mensile.

Come comunicano i web designer con i loro clienti? 

La ricerca suggerisce che la stragrande maggioranza delle comunicazioni con i clienti avviene tramite e-mail, utilizzata dal 96% dei web designer. L’83% lo integra con le telefonate o le videochiamate, mentre i numeri per SMS (29%), sistemi di gestione dei progetti (15%), strumenti di trasferimento file (15%) piattaforme di progettazione (14%) e Slack (13%) sono in ritardo .

Quando abbiamo chiesto ai web designer di selezionare semplicemente il principale canale di comunicazione utilizzato, circa tre quarti hanno scelto l’e-mail, seguita dal 16% che ha selezionato il telefono.

In breve, sembra esserci una grande dipendenza dall’e-mail.

In che modo i web designer trovano nuovi clienti?

In definitiva, l’acquisizione dei clienti è una grande sfida citata da un numero enorme di web designer.

È interessante, quindi, considerare quali canali ritengono più efficaci nel portare loro nuovi affari.

Qui è il marketing passaparola, citato dal 71% degli intervistati lo pone come il loro canale numero uno per trovare nuovi clienti.

Altri si sono dilettati nel content marketing e SEO (6%), strumenti sociali come Facebook (3%) e LinkedIn (1%) e e-mail marketing (4%), ma questi sono numeri relativamente piccoli.

In che modo i consumatori navigano sul Web?

Lo studio di Sitejet non ha solo interrogato i web designer sul loro lavoro quotidiano. Ha anche chiesto i pensieri e le opinioni del consumatore Web di tutti i giorni.

Sappiamo tutti che la navigazione mobile è un grosso problema, ma, cosa interessante, sembra che le voci sulla morte del desktop siano state notevolmente esagerate. Alla domanda su come gli intervistati navigano principalmente sul Web, oltre il 70% degli intervistati ci ha comunicato di navigare principalmente sul desktop.

Ovviamente, ciò non vuol dire che non navigano anche su dispositivi mobili, ma con così tante persone che navigano principalmente sul desktop.

L’importanza dell’usabilità!

L’usabilità è una delle parole chiave del web design moderno ed è sorprendente che sembri avere un effetto così grande sugli utenti del sito web. Ciò vale principalmente per reattività, qualità del progetto e velocità di carico.

L’abbiamo trovato:

  • Il 93% delle persone ha lasciato un sito Web perché non è stato visualizzato correttamente sul proprio dispositivo.
  • Il 90% delle persone ha lasciato un sito web perché è stato progettato male.
  • Il 93% delle persone se ne è andato perché un sito Web non è stato caricato abbastanza rapidamente.

In definitiva, questi risultati dimostrano l’importanza fondamentale dell’usabilità per il successo a lungo termine di qualsiasi sito Web.

Sintetizzando l’analisi possiamo dire che..

Sono molti numeri, vero? Ecco i punti chiave da asporto:

  • I web designer amano creare, molto più di quanto amino gestire e commercializzare le loro attività!
  • La posta elettronica, nonostante tutti i suoi difetti, rimane il canale di comunicazione dominante per i web designer per lavorare con i loro clienti.
  • La navigazione desktop è tutt’altro che morta, con una porzione di dimensioni della popolazione online che continua a navigare principalmente su desktop, piuttosto che su cellulare o tablet.
  • La tolleranza per il design squallido, le prestazioni lente o il design non rispondente è sempre bassa, con più di 9 persone su 10 che ammettono di non stare in giro su un sito Web che non spunta queste caselle.

Leave a Reply

Rispettiamo la tua privacy!

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici). Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.

Privacy & Cookie Policy