Web DesignWordpress

Come bloccare l’indicizzazione di una Pagina con Yoast?

Come faccio a inserire gli URL noindex sul Plugin di WordPress Yoast?

In alcuni casi potresti avere bisogno di non indicizzare alcuni post o pagine sui motori di ricerca. Yoast SEO offre diverse opzioni per impostare un URL o un gruppo di URL in modalità noindex. Di seguito puoi leggere come farlo per vari tipi di contenuti.

Un avvertimento iniziale: impostare pagine, post o il tuo sito su noindex potrebbe avere serie conseguenze sul tuo posizionamento sui motori di ricerca. Quindi assicurati di sapere cosa stai facendo! Innanzitutto, determina attentamente quali URL desideri impostare su noindex .

Post singoli, pagine, elementi multimediali o tassonomia

La sezione avanzata nella meta box Yoast SEO nella schermata di modifica dell’elemento consente agli amministratori e ai redattori di impostare informazioni personalizzate sui robot come noindex, nofollow e altre impostazioni avanzate dei robot.

Per consentire agli autori l’accesso a questa scheda, vai su SEO-> Generale-> Funzionalità e attiva / disattiva `Sicurezza: nessuna impostazione avanzata per gli autori`.
Utilizza SEO metabox con i motori di ricerca consentiti No o noindex selezionati

Il layout può variare poiché l’esempio sopra è di un tipo di post predefinito.

Noindex un singolo articolo di notizie

Yoast SEO Metabox: scheda Plugin - Indice Googlebot-Notizie

Yoast SEO: News include la possibilità di dire a Google News di non indicizzare un articolo di notizie specifico. Questa opzione si trova nella sezione plug-in di metabox nella scheda “Google News”.

Tipi di post, categorie, tag o altre tassonomie di Noindex

Se si desidera noindex un gruppo di elementi, abilitare questa funzione utilizzando i passaggi seguenti. Per impostazione predefinita , segui le pagine di ricerca e 404 pagine su noindex .

  1. Accedi al tuo sito Web WordPress.

    Una volta effettuato l’accesso, sarai nella tua ‘Dashboard’.

  2. Fai clic su “SEO”.

    Sul lato sinistro vedrai un menu. In quel menu, fai clic su “SEO”.

  3. Fai clic su “Cerca aspetto”.

    Le impostazioni “SEO” si espandono fornendo opzioni aggiuntive. Fai clic su “Cerca aspetto”.

  4. Seleziona la scheda che rappresenta i tipi di contenuto, la tassonomia o il tipo di archivio che desideri escludere dai risultati della ricerca.

  5. Attiva ‘Mostra XYZnei risultati di ricerca?’ interruttore.

    Per indicizzare il contenuto, imposta l’interruttore su “Sì”.
    Per non indicizzare il contenuto, imposta l’interruttore su “No”.

  6. Fai clic su “Salva modifiche”.

Noindex un intero sito

In alternativa, puoi indicizzare l’intero sito, ma spetta ai motori di ricerca onorare questa richiesta. Questo può essere impostato in Ammin.> Impostazioni> Lettura: Visibilità dei motori di ricerca

  1. Accedi al tuo sito Web WordPress.
    Una volta effettuato l’accesso, sarai nella tua ‘Dashboard’.
  2. Fai clic su “Impostazioni”.
    Sul lato sinistro vedrai un menu. In quel menu, fai clic su “Impostazioni”.
  3. Fai clic su “Lettura”.
    La sezione “Impostazioni” si espanderà fornendo opzioni aggiuntive. Fai clic su “Lettura”.
  4. Seleziona “Scoraggia i motori di ricerca dall’indicizzazione di questo sito”.
  5. Fai clic su “Salva modifiche”.

Noindex pagine di singoli autori

Vai su Utenti-> Tutti gli utenti e trova il nome utente corretto da modificare. Scorri verso il basso e trova le tue Impostazioni SEO. Quindi fare clic su  Non consentire ai motori di ricerca di mostrare gli archivi di questo autore nei risultati di ricerca. Questo dirà a Google di NON indicizzare quella pagina dell’autore.

Che dire dei tag NoFollow?

Puoi assegnare ai tipi di post un tag NoFollow facendo clic sulla sezione avanzata e selezionando l’opzione giusta. Selezionando “Sì”, verrà indicato a Google di seguire l’URL. Selezionando ‘No’ verrà generato un tag noFollow per l’URL.

Yoast SEO metabox con l'opzione follow selezionata

L’impostazione predefinita è assegnare tutti i tipi di post come segue. Si noti che non viene generato un tag follow nel codice sorgente. Google riconoscerà ancora l’intento e seguirà l’URL.

Questa funzione non è disponibile su tassonomie come categorie e tag e funziona solo sull’URL del post / della pagina. Non aggiungerà un tag noFollow ai collegamenti incorporati in esso.

Se non sei sicuro di dover o meno utilizzare un noFollow, fai riferimento a questa guida: quali pagine devo utilizzare Noindex o Nofollow?

Leave a Reply

Rispettiamo la tua privacy!

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici). Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.

Privacy & Cookie Policy