Skip to main content
Web DesignWeb Marketing

Come creare un piano Google AdWords in 10 semplici passaggi

Google AdWords è un potente strumento di marketing online. Con esso puoi eseguire incredibilmente complesse campagne altamente mirate, a basso costo e ad alta conversione sul motore di ricerca più popolare al mondo.

Se hai appena iniziato a utilizzare Google Adwords, può sembrare un’impresa scoraggiante.

Come con qualsiasi grande campagna pubblicitaria, inizia con un po ‘di pianificazione.

In questo articolo vogliamo metterti in funzione con Google Adwords. Ecco le 10 domande che dovrai porti quando pianifichi una campagna Google Adwords.

1. Chi è il mio mercato di riferimento?


In un certo senso è ovvio, ma se stai pubblicando campagne pubblicitarie altamente mirate devi conoscere i clienti che stai cercando di raggiungere.

Elenca alcuni dati demografici dei tuoi clienti come:

  • Sono un mercato locale?
  • Sono imprese, individui o famiglie?
  • Ti avrebbero cercato sul cellulare o da un laptop?
  • Che livello di conoscenza hanno dei tuoi prodotti?
  • Cosa vogliono in questo momento, quando ti stanno cercando?

Ad esempio, supponiamo che tu sia un ristorante a conduzione familiare:

Cliente ideale:

  • Il cliente è locale
  • Per questa campagna pubblicitaria, raggiungi la folla del pranzo di lavoro
  • Cercano sul loro computer di lavoro
  • Probabilmente hanno visto il tuo ristorante, ma non sono mai stati clienti
  • Vogliono trovare un posto fantastico per il pranzo

2. Qual è la mia offerta?


Come ogni buona campagna di marketing, è necessario creare o risolvere un problema. Devi anche dimostrare perché la tua azienda è la migliore per ottenere i risultati desiderati per il tuo cliente.

Rispondi a queste domande sulla tua campagna:

  • Cosa rende la tua azienda unica e diversa rispetto alla concorrenza?
  • Quali sono i tuoi punti di vendita unici?
  • Cosa stai offrendo in questo momento per convincere il tuo cliente a fare clic sul tuo annuncio?

Ad esempio, per il ristorante italiano a conduzione familiare:

La mia irresistibile offerta:

  • Siamo locali (nel tuo isolato) con ottimo cibo italiano fatto in casa
  • Prepariamo il cibo velocemente!
  • Offriamo la consegna gratuita per pranzi di catering nella zona e uno sconto una tantum del 25% sugli acquisti superiori al 50%

Naturalmente, puoi eseguire più campagne per commercializzare diverse offerte e funzionalità di vendita.

3. Cosa cercano i miei clienti?


Google AdWords è marketing intenzionale. Pensa come il tuo cliente. Elenca cosa pensi che stessero digitando su Google quando sono incerca del servizio che tu offri 

Per il ristorante italiano, alcune delle tue parole chiave potrebbero essere:

  • offerte di pizza
  • pranzo catering in [location]
  • pizzeria vicino a me

Le tue parole chiave sono una delle parti più importanti delle tue campagne AdWords. Sono ciò che ordina i tuoi annunci tramite gli algoritmi di Google. Utilizza AdWord Keyword Planner  per ottenere statistiche sulle parole chiave che hai intenzione di utilizzare

4. Cosa voglio ottenere dalle mie campagne pubblicitarie?


Pensa ai risultati che vuoi ottenere dalle tue campagne. Elenca gli obiettivi della tua campagna.

Vuoi:

  • Aumento del traffico del sito Web
  • Conversioni di vendite online
  • Lead generation

5. Cosa voglio che faccia il mio cliente?


Determina cosa vuoi che il tuo potenziale acquirente faccia quando vede il tuo annuncio. Questo si baserà su quali sono i tuoi obiettivi di business per le tue campagne, ma in particolare quali azioni vuoi che i tuoi clienti intraprendano quando vedono il tuo annuncio.

Desideri che i consumatori interessati:

  • Fanno clic sulla pagina di destinazione del coupon
  • Ti telefonino
  • Prenotano online
  • Mettono Mi piace alla tua pagina Facebook
  • Acquistano un prodotto specifico

6. Come motivare il mio cliente?


Quindi, come hai intenzione di motivare il tuo cliente ad intraprendere l’azione che desideri? Prima di scrivere la copia dell’annuncio, elencare una serie di inviti all’azione orientati ai risultati (CTA).

Un buon CTA è breve, utilizzabile e semplice. Più chiara è la tua domanda, maggiori saranno le tue conversioni.

7. Cosa stanno facendo i miei concorrenti?


È sempre saggio tenersi in sintonia con le scelte dei propri clienti. Scopri cosa sta facendo la concorrenza con gli annunci Google o anche con altre strategie pubblicitarie.

Cerca la concorrenza cercando le parole chiave che hai scelto o i nomi dei tuoi concorrenti direttamente su Google.

Metti insieme una semplice analisi competitiva. Quindi elenca i punti di forza e di debolezza delle loro campagne. Determina come puoi superarli in astuzia, per conquistare più clienti.

Controllando i tuoi rivali, ottieni una migliore comprensione di ciò che la tua azienda deve affrontare e puoi agire per ottimizzare le tue campagne.

8. Qual è il mio budget?


Soldi soldi soldi. Hai bisogno dei tuoi annunci PPC per dare profitti alla tua azienda. Pianifica il tuo budget degli annunci Google, prima di immergerti subito.

Google AdWords ha un prezzo giornaliero. Se non hai mai eseguito pubblicità online, questo potrebbe essere qualcosa di nuovo per te, quindi assicurati di capire come funziona il sistema di prezzi.

Google ha una serie di strutture di costo. Quello principale che devi conoscere come principiante (o persona impegnata) è il PPC standard (noto anche come CPC).

Pay-Per-Click (PPC) ti consente di impostare la spesa pubblicitaria in base al numero di clic dell’annuncio. È il costo predefinito che vedi quando realizzi una campagna pubblicitaria.

Calcola un budget giornaliero adatto alle tue esigenze aziendali. Se sei nuovo, suggerirei di iniziare nell’intervallo € 20 – € 50 / giorno. Puoi monitorare i tuoi annunci e adattare il tuo budget mentre procedi. Quindi, se stai ottenendo grandi risultati, aumenta la spesa pubblicitaria!

Esiste anche un costo per clic massimo (offerta CPC max) . Questo è l’importo massimo che sei disposto a pagare per un clic. Ecco dove entra in gioco un po ‘di strategia. Più sei disposto a pagare per un clic, più è probabile che otterrai traffico. Meno sei disposto a pagare, più è probabile che otterrai meno traffico. Fai offerte contro i tuoi concorrenti per le tue parole chiave e altri fattori. Fondamentalmente, il massimo massimo. Il CPC ottiene generalmente il posizionamento più elevato in cui il tuo annuncio viene pubblicato nella Ricerca Google. Ma fai sempre attenzione al tuo ROI ottimale.

9. Qual è il mio lasso di tempo?


Per quanto tempo verranno pubblicati i tuoi annunci? La risposta a questa domanda può variare da una delle tue campagne a quella successiva. Ma devi pianificare questo prima di iniziare i tuoi annunci.

Ad esempio, potresti ospitare un concorso a breve termine sul tuo sito . Devi diffondere la parola, quindi promuovila tramite AdWords. La tua campagna pubblicitaria dovrebbe fermarsi al termine del tuo concorso a premi.

È possibile che tu stia pubblicando una campagna pubblicitaria più lunga per la consapevolezza del marchio o il traffico in corso sul tuo sito.

Assicurati di pianificare la durata della tua campagna pubblicitaria, in modo da non pagare accidentalmente annunci per l’eternità!

10. Come misurerò i miei risultati?


Con Google AdWords , esiste quasi un numero illimitato di modi per monitorare e misurare le metriche della campagna.

Ciò che misuri dipenderà in gran parte da ciò che desideri dalle tue campagne. Elencare le metriche che è necessario guardare come:

  • Numero di clic sulla pagina di destinazione del concorso
  • Numero di contatti email
  • Numero di vendite
  • Valore delle vendite
  • Return on Investment (ROI)

Quindi imposta il sistema di tracciamento dei risultati prima dell’inizio della campagna. Potresti collegare il tuo account Google AdWords al tuo Google Analytics.

Misurando i risultati, è possibile testare le variazioni dell’annuncio e ottimizzarle in tempo reale. Puoi anche tenere traccia (in dettaglio) della metrica di business più importante: i tuoi profitti.

Conclusione


Dopo aver esaminato le domande, sei pronto per creare una migliore campagna Google AdWords. Elabora i tuoi annunci. Creane alcuni. Inizia in piccolo e testa mentre procedi.

Leave a Reply

Rispettiamo la tua privacy!

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici). Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.

Privacy & Cookie Policy